Regolamento

Iscrizione

Versi per l'Anima

Concorso letterario 2020 – XII Edizione

Storie in Lockdown

È bandita la dodicesima edizione del concorso letterario “Versi per l’anima”, organizzato dall’Associazione L’Alba e L’Alba auto-aiuto, in occasione delle Giornate Nazionali della Salute Mentale.

In quest’anno così difficile e angosciante, tanti hanno utilizzato le lunghe ore del lockdown per scrivere o per raccogliere le proprie idee ed emozioni.

Abbiamo deciso, quindi, di proporre, unicamente per la sezione prosa, il tema “Storie in lockdown”, per raccontare la vostra esperienza emotiva durante questi mesi. Le sezioni poesia e tweet sono a tema libero.
Il ricavato sarà devoluto a sostegno dell’arteterapia, come attività socio-riabilitativa e pilastro dei percorsi di uscita dallo stigma della “malattia mentale”. Scrivere aiuta, infatti, a elaborare i traumi ed il disagio psichico come una parte di se stessi da ascoltare, affrontare e conoscere, per farsi aiutare senza arrivare a coincidere con la propria identità personale. La scrittura e la parola uniscono tutti gli esseri umani nell’espressione, nella comprensione e nell’ascolto delle emozioni.
Senza barriere e senza stigma.

POESIA

PROSA

j

TWEET

Scadenza iscrizione venerdì 11 dicembre ore 13.00

Premiazione sabato 19 dicembre ore 17.00 presso la sede dell’Associazione L’Alba, nell’ambito delle “Giornate Nazionali della Salute Mentale 2020”.

Iscrizione

Effettuare l’iscrizione tramite pagamento e compilazione del modulo entro e non oltre le ore 13.00 di venerdì 11 dicembre 2020.
Per informazioni telefonare dalle ore 11.00 alle ore 13.00, dal lunedì al venerdì, allo 050 45435 e chiedere di Eva Campioni.

Per partecipare al concorso è richiesto il versamento, per spese di segreteria, di 10,00 euro per ognuna delle sezioni a cui si intende partecipare, fra Poesia, Prosa e Tweet.

Pagamento per 1 sezione
€ 10,00
Pagamento per 2 sezioni
€ 20,00
Pagamento per 3 sezioni
€ 30,00

    I giurati

    MARIA VELIA LORENZI
    Maria Velia Lorenzi Bellani è nata a Gello di San Giuliano Terme (PI) e vive a Pisa. Dopo l’abilitazione magistrale, ha lavorato come bibliotecaria all’Università di Pisa. Nel 1984-86 escono le sue prime raccolte di poesie in vernacolo pisano. Con Il Grandevetro-Jaka Book ha pubblicato La seconda luna. Con Titivillus sono usciti Era casa mia (2003), Il nome , (2008). Nuvole (2012). Con Carmignani Editrice ha pubblicato nel 2016 la raccolta di racconti Passeggiata a mare. Dal 2000, per l’Associazione di auto-aiuto psichiatrico “L’Alba”, nell’ambito degli incontri di arte-terapia, conduce il laboratorio “Esprimersi scrivendo”, all’interno del quale segue la pubblicazione de “l’Immaginario”, periodico dell’Associazione. È presidente della giuria del concorso “Versi per l’anima” proposto dall’Associazione L’Alba. Negli anni ha tenuto lezioni in corsi di formazione per Facilitatori sociali e per volontari di Arci Servizio Civile.
    Il Laboratorio Esprimersi Scrivendo, tutti i venerdì un’occasione preziosa per i soci de L’Alba Associazione per imparare (o ritrovare) la forza della scrittura come veicolo per esprimere le emozioni, le sofferenze, i pensieri, i sogni. Spesso la malattia della mente ferma la voce. Nel gruppo Maria Velia sostiene le persone a ritrovarsi, riconoscersi, dialogare e relazionarsi. L’esperienza è stata raccolta nel volume edito da Carmignani “La musica nelle parole“.

    DIANA GALLO
    Presidente Associazione L’Alba.

    CRISTIANA VETTORI
    Cristiana Vettori è nata a Poppi, in provincia di Arezzo, e vive a Pisa dove ha insegnato per molti anni nelle scuole superiori. Si occupa di psicologia e di formazione in ambito psicologico per l’Agenzia formativa Performat.
    In campo editoriale collabora con la Casa Editrice Helicon. Si occupa di editoria scolastica: nel 2009 ha pubblicato con altre autrici un’antologia per le scuole medie superiori: Lezioni di volo (Bruno Mondadori).
    Ha pubblicato varie raccolte di poesie e di prose: Percorsi (Ila Palma, Palermo 1983); Gaio mistero (Ila Palma, 1985); La morte del gatto e altre prose (SP 44, Firenze, 1988); Sedici prose in forma di quadrato (SP 44, Firenze, 1990); Orme (SP 44, Firenze, 1996); Amori e disamori (Helicon, Arezzo, 2007); Preziose presenze (Helicon, Arezzo, 2012); Se qualcosa ci salverà (Helicon, Arezzo, 2015); Esercizi di scrittura (Helicon, Arezzo, 2016); All’ombra della sera (Helicon, Arezzo, 2019) . Nel 2010 è uscito il suo primo romanzo Il gioiello di Poppi (Helicon). Nel 2011 ha pubblicato una raccolta di “storie di migrazione e di integrazione”: La nostra scuola è il mondo intero (Quaderni Satyagraha, Centro Gandhi Edizioni, Pisa). Nel 2014, insieme a Giovanna Baldini, ha pubblicato con le edizioni Helicon di Arezzo il volume di ricette per Libera Terra “Il gusto giusto – 100 ricette al sapore di legalità, libertà e democrazia”. Collabora con L’Associazione Libera.
    Partecipa a vari gruppi di scrittura fra cui “Viaggi di parole” e “Carta Bianca” laboratorio di scrittura della Casa della Donna di Pisa. Guida il laboratorio di scrittura “Immagini e Parole” dedicato a persone con disabilità intellettiva medio-lieve presso L’Alba Associazione.
    È autrice di Viaggiare in Casentino – Guida turistica (Helicon, 2015) e “Pisa d’Autore – Percorsi letterari nella città della Torre” (Helicon, 2017). Nel 2018 pubblica il romanzo “Il fauno scomparso”. Ultima sua opera uscita da poco Anna dei numeri. Una storia del Novecento (Helicon, 2020).

    ALESSANDRO SCARPELLINI
    Alessandro Scarpellini, vincitore di importanti premi letterari, è scrittore e, soprattutto, educatore, conduce da anni in Italia e all’estero corsi e laboratori di scrittura. Conduce a Pisa Corsi di Scrittura Creativa e narrazione breve, presso Il Centro Studi di Scrittura Creativa “Elrond” al Circolo “Agorà. Ha pubblicato libri di narrativa e poesia. Recenti uscite: “L’amore Segreto” (Ensemble, Roma”) e “Cronaca di una battaglia: il dramma della prigionia al tempo della Meloria” (Carmignani Editrice). Molteplici e varie le collaborazioni con musicisti, pittori e scultrici, fotografi, orafe ed artigiani, stilisti, artisti visivi, registi teatrali, danzatori e coreografe.

    Scadenza iscrizione venerdì 11 dicembre ore 13.00

    Per informazioni telefonare dalle ore 11.00 alle ore 13.00, dal lunedì al venerdì, allo 050 45435 e chiedere di Eva Campioni.